Fermo restando il fatto che la redazione di 10CoseDaFare stimola tutti voi a frequentare i professionisti di ogni mestiere per i migliori risultati, ci rendiamo conto, tuttavia, che ci sono delle volte in cui preferiamo tagliarci i capelli soli in casa per risparmiare tempo e/o soldi. Altre volte, invece, si ha proprio la necessità di farlo perchè il proprio parrucchiere di fiducia è chiuso (per vari motivi).
Tagliarsi i capelli da soli può far paura ma, delle volte è l’unica soluzione che abbiamo.
Non temete, se per assurdo dovreste creare dei piccoli “danni” ricordate sempre che i capelli ricrescono sempre.

Capelli lunghi o corti ?

Prima di continuare la lettura del nostro articolo devi dirci se hai capelli lunghi o capelli corti.
Ovviamente i consigli da seguire saranno diversi. I capelli lunghi avranno bisogno di qualche accortezza in più rispetto ai capelli corti.
Ma non per questo vuol dire che sia più semplice tagliarli.

Capelli lunghi: attrezzi adatti

Per tagliare i tuoi capelli lunghi dovrai procurarti le giuste forbici.
Non usare le normali forbici che comunemente trovi in casa, avrai bisogno delle forbici da parrucchiere.
Sono differenti da quelle che hai in casa perché sono più affilate, proprio per permetterti di creare dei tagli più lineari senza rovinare i tuoi capelli.
Oltre alle forbici non dimenticare di utilizzare un pettine a denti stretti.
Tutte cose che potrai trovare in profumeria, oppure, che potrai tranquillamente comperare online. A te la scelta.

Lava i capelli e lasciali bagnati

Dopo esserti procurato gli attrezzi del mestiere la prima cosa da fare per tagliare i tuoi capelli lunghi da solo in casa è quella di lavarsi i capelli.
Tagliare i capelli da bagnati ti aiuterà a farlo nel modo corretto. Senza rovinarli.
Ricorda di pettinare bene i capelli, dovranno essere lisci e senza nodi per avere un taglio perfetto. Usate un pò di balsamo quando li lavate così da riuscire a gestirli meglio.
Se hai capelli molto folti, questi potrebbero asciugarsi mentre li tagli. Per questo motivo, procurati una bottiglietta spray con dentro dell’acqua e un pò di balsamo così da inumidire i tuoi capelli all’occorrenza e avere un taglio perfetto.

Dividi i capelli in più zone

Per iniziare a tagliare i capelli, dovrai suddividere i capelli in diverse zone. Proprio come fa il tuo parrucchiere.
Inizia dal basso verso l’alto in modo da evitare tagli troppo asimmetrici.
Quando dividi i tuoi capelli (con pinze o elastici decidi tu), fai attenzione a non lasciare fuori dei ciuffi, rischieresti di tagliarli insieme ad altre parti di capelli. Quando finisci con la sezione più bassa, sciogli le altra e procedi così verso l’altro fino a finire tutta la testa.

Decidi fino a che punto tagliare i capelli

Nota dolente per gli amanti dei capelli lunghi, decidere fino a che punto tagliare i propri capelli.
Decidi se fare un taglio netto oppure se, al contrario, spuntare solo le doppie punte.
Questa è una decisione che dovete prendere da soli.

Una volta deciso, afferra una piccola parte di capelli con l’indice medio della mano che no taglia. Fai scivolare le dita lungo i capelli fino al punto in cui decidi di tagliare. Ricorda che i tuoi capelli devono essere perfettamente senza nodi.
Ricorda che da bagnati i capelli sembrano più lunghi rispetto a quando sono asciutti, quindi fai attenzione a non tagliare troppo.
Meglio tagliare di meno e sistemare poi la situazione con i capelli asciutti piuttosto che tagliare troppo e ritrovarsi con i capelli eccessivamente corti.

Per assicurarti che il taglio sia uniforme, prendi due sezioni del lato opposto dal viso e vedi se sono della stessa lunghezza.

Frangetta

Il taglio della frangetta è un pò più complicato, devi prestare maggiormente attenzione e cercare di seguire alla lettera tutti i passi.
La frangetta è posizionata esattamente sul vostro viso, se create “disastri” sarà difficile rimediare, per questo motivo abbiamo deciso di dedicare alla frangia un articolo dedicato.

Asciuga i capelli e controlla il taglio

Adesso, asciuga i tuoi capelli e controlla il tuo taglio. Ricorda che se hai dubbi circa la lunghezza del taglio, meglio lasciarli un pò più lunghi in modo da poter sistemare il vostro taglio quando i capelli saranno asciutti.
Viceversa si rischia di avere un taglio eccessivamente corto.
Tuttavia, anche se dovesse accadere questo, non temete. Ricordate che i capelli ricrescono.

Tagliare i capelli corti: Rasoio elettrico

Per quanto riguarda il taglio dei capelli corti, la vicenda è decisamente più semplice.
Tanto per iniziare, avrete bisogno solo del rasoio per capelli e, se avete anche un ciuffo da sistemare, anche delle forbici da parrucchiere.

Inizia dalla cima delle testa

Anche in questo caso, ricorda di lavare bene i capelli prima di iniziare e cerca di mantenere umidi i capelli durante il taglio, aiutati con una bottiglietta spray con acqua e balsamo.
Per un classico taglio maschile, i capelli del ciuffo dovrebbero essere leggermente più lunghi di quelli ai lati della testa.

Ricorda di muovere il rasoio in maniera ferma e dritta mentre tagli, prendi la stessa distanza tra le orecchie e inizia a tagliare. Poi passa a curare la parte superiore. Sempre dal basso verso l’alto.
Inizia dalla fronte e taglia la parte superiore dei capelli seguendo la naturale curva della testa.
Se invece hai un ciuffo, ricorda di non usare il rasoio ma, sistemalo con le forbici

Utilizza le forbici per sistemare il ciuffo

Con l’indice e il medio della mano che non taglia, afferra una sezione dei capelli più lunghi situata nel punto in cima ai tuoi capelli.
Inizia a tagliare piccole sezioni fino a quando non avrai raggiunto la perfetta simmetria sul tuo ciuffo. Cerca di fare la stessa lunghezza.
Chiedi a qualcuno di aiutarti a capire se ai lati la distanza è uguale oppure, se il tuo ciuffo è perfettamente in linea.
Se non hai nessuno che possa aiutarti fallo con l’aiuto di uno specchio oppure, fatti una foto con l’aiuto della telecamera interna di uno smartphone e cerca di capire se il risultato è soddisfacente oppure no.

Benissimo, adesso che hai a disposizione queste 10 cose da fare per tagliarti i capelli da solo, non dover più temere di non poter andare dal parrucchiere ogni settimana.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here