10 Cose da fare per piegare una maglietta

0
132
Piegare magliette

Le t-shirt, le canottiere e la camicie sono i capisaldi di ogni guardaroba che si rispetti di qualsiasi ragazzo/uomo ma ovviamente nessuno vuole passare il proprio tempo a stirare le proprie camicie o magliette. Ecco perché è fondamentale evitare le pieghe in primo luogo con una tecnica di piegatura che renderebbe Marie Kondo orgogliosa di noi.

Prima di iniziare ad affrontare quell’enorme mucchio di vestiti il ​​tuo prossimo giorno di bucato, dai un’occhiata a queste diverse tecniche per rendere questo lavoretto davvero divertente o perlomeno aiutarti a superarlo più velocemente. Una volta che l’hai imparato, abbiamo anche alcune idee per organizzare l’armadio dei tuoi sogni, anche se non hai la metratura per una cabina.

Piccole idee che potranno migliorare il tuo tempo libero e lasciarti più spazio per divertirti!

Come piegare una maglietta

Piegare una t-shirt è facile come pizzicare tre punti del tessuto e dargli una scossa. Conosciuto come il metodo Pinch and Fold, ti permette di piegare in modo logico una maglietta in due secondi seguendo questi passaggi:

  • Stendi una camicia di lato con il colletto sul lato destro.
  • Il punto A sarà posizionato all’altezza del torace e il punto B sarà in alto a destra della maglia.
  • Tieni presente che il punto C si trova nell’orlo inferiore sul lato sinistro.
  • Con un solo movimento, pizzica entrambi i punti A e B, quindi incrocia le braccia per pizzicare il punto C.
  • Allenta le braccia, scuoti la maglietta in posizione e piega.

Come piegare una maglietta in piedi

Piegare perfettamente una t-shirt stando in piedi può sembrare un mito, ma è possibile utilizzando il tuo petto. Con il davanti della maglietta rivolto verso di te, piega la parte superiore verso il basso , quindi piega insieme la parte superiore e inferiore della maglietta per creare un quadrato,e portalo sul petto. Appiattiscilo e finisci piegando l’intera maglia! Facile no! Sarà una cosa da fare quando ti annoi senza nemmeno accorgertene!

Come piegare una camicia, in stile Marie Kondo

Dal suo debutto ufficiale su Netflix, Marie Kondo ha suscitato gioia nelle case di tutto il mondo con il suo metodo KonMari . Riordinare con Marie Kondo ha ispirato gli spettatori ad alzarsi dal divano e riordinare premurosamente le loro case, compresi i cassetti delle camicie.

Per piegare una maglietta alla maniera Marie-Kondo  dovrai piegarla verso l’esterno anziché verso l’interno e poi piegarla in tre, formando un piccolo rettangolo o una sorta di pacchetto. Il tocco finale è avere le camicie in piedi da sole da riporre verso l’alto nei cassetti, quasi come se avessi creato uno schedario per vestiti. Questo metodo è il migliore per vedere tutti i tuoi vestiti a colpo d’occhio, quindi non indossi sempre la stessa cosa.

Come piegare una camicia senza pieghe

Anticipare le pieghe è una vittoria al mattino quando non hai tempo di tirare fuori il ferro da stiro prima di uscire dalla porta. Per questo impara a piegare una maglietta per evitare di avere dietro in viaggio con te tutti vestiti stropicciati.

  • Stendi una camicia piatta e piega l’orlo inferiore verso l’alto una volta.
  • Piega ogni lato verso il centro.
  • Piegare ancora una volta creando un rettangolo e arrotolare.
  • Tira l’orlo inferiore tutto intorno alla maglietta fino a quando tutto è piegato.
  • Utilizzare un cartone per piegare le magliette

Piegare indumenti con un cartone

Se avete un classico cartone a casa potete riutilizzarlo per piegare le magliette facilmente.

Esatto, avete letto bene, si possono piegare le magliette anche utilizzando un cartone e il metodo è anche molto veloce oltre che semplice ed efficace.

Come conservare le camicie sugli scaffali

Ora che hai imparato uno o più modi per piegare una t-shirt, è tempo di riporli sugli scaffali. Grazie ai divisori per scaffali , posizionare le camicie una sopra l’altra diventa incredibilmente facile senza preoccuparsi che i mucchi cadano.

Che tu abbia deciso di fare una piega sul petto o lo stile Marie-Kondo, i contenitori in tessuto sono un’ottima alternativa per tenere insieme le magliette su uno scaffale. E se ami il metodo pieghevole-slash-rolling, puoi mettere le tue camicie a forma di burrito in un cestello metallico per il massimo del look ordinato. Naturalmente, gli scaffali non sono sempre a portata di mano o possono essere totalmente assenti negli armadi, ma è per questo che esistono i cubi per scaffali. Scegli lo stile che si adatta meglio al tuo stile di vita, così puoi passare a cose più grandi e migliori: come dove sei diretto con quella maglietta fresca e senza rughe.

Come piegare le magliette con il metodo a pacchettino

Anche questo metodo è davvero molto interessante e ti permette di fare molto spazio nel tuo guardaroba e tenerle in maniera ordinata e non stropicciata.

Come piegare una camicia con colletto

Le magliette con colletto è sempre meglio tenerle appese, ma quando arriva il momento di viaggiare, piegarle è inevitabile. La piegatura di una t shirt con colletto inizia con la posa dei bottoni a faccia in giù e la piegatura delle maniche lunghe una alla volta. Quindi piega su entrambi i lati della maglia verso il centro, seguito dal fondo nei terzi.

La tua camicia con colletto sarà ben piegata e, soprattutto, il colletto rimarrà in forma!

Utilizzare la tavoletta piega indumenti

Puoi anche utilizzare questa comoda tavoletta che svolge lo stesso lavoro del cartone ad un costo inferiore di 20 euro.

Bastano 4 pieghe di questa tavoletta per poter piegare la t shirt in maniera simmetrica e sempre uguale in modo da avere un armadio ordinato.

E tu quale metodo utilizzi?

Il 10 metodo è il tuo, fammi sapere nei commenti qual è il metodo che utilizzi per piegare t shirt e camice!

Ricordati sempre che tenere un armadio ordinato di farà fare il cambio stagione in molto meno tempo e avrai meno stress!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here