Il tema dell’ambiente è un tema necessario per la salvaguardia del nostro pianeta. Tantissime sono oramai le manifestazioni a tutela del nostro ambiente, al rispetto della natura e, soprattutto, al riciclo dei beni presenti in natura.
Riciclare significa letteralmente riutilizzare le cose che non usiamo più. Dargli una nuova destinazione in modo da tutelare le materie prime sempre più scarse in natura.
Tuttavia non tutti comprendono e condividono ancora l’importanza del riciclo. Per molti sembra essere troppo difficile e quindi non lo fanno ma, seguendo questi 10 semplici consigli vedrete come sarà più semplice riciclare e lo fare anche voi.

Vediamo allora quali sono le 10 cose da fare per riciclare correttamente.

Inizia a riciclare nel tuo piccolo

L’abitudine al riciclare vien “mangiando”. Inizia nel tuo piccolo ad imporre delle piccole regole in casa in modo da “auto-obbligarvi” a rispettare le regole del riciclo dei rifiuti.
Cercate di educare anche i vostri figli, per loro sarà più semplice perchè dovranno direttamente imparare una cosa nuova, per voi adulti che invece dovete cambiare e vostre abitudini di vita sarà più difficile. Ma non demordete, pensate che riciclando nel vostro piccolo aiuterete i vostri figli ad avere un modo migliore.
Create la vostra piccola isola ecologia con casa gestendo al meglio i cestini dei rifiuti.

Impara a separare bene la spazzatura

Riciclare non è cosa da poco. Occorre informarsi bene su dove vada ogni vostro singolo rifiuto. A volte pensiamo di sapere perfettamente dove andranno gettate alcune cose che, però, in realtà non è così.
Quindi informati bene prima di separare. Leggi sui cassonetti presenti in strada, oppure, richiedi al tuo comune una brochure informativa che possa spiegare nel dettaglio come riciclare.
Ricorda di utilizzare buste biodegradabili per il riciclo dei rifiuti e, nel cartone, evita di lasciare la busta. Svuota il cartone in modo da gettare solo la carta.
Man mano che la farai ti renderai conto che sarà sempre più agevole farla.

Ricorda di lavare sempre la spazzatura prima di differenziarla

Non tutti sanno che prima di gettare la spazzatura occorre lavarla. E’ un passaggio che richiede veramente poco tempo ma, molto spesso si evita di farlo.
E’ importante lavare la spazzatura prima di gettarla. Innanzitutto evita il ricrearsi di insetti e animaletti che resterebbero in casa fino a quando la si butta fuori. E poi è un modo per agevolare il suo riutilizzo.
Se vi abituerete a farlo vedrete che pian piano sarà un gesto che farete di routine.
La costanza sarà la vostra forza.

Rifiuti speciali

I rifiuti speciali, a differenza dei rifiuti urbani sono quei rifiuti provenienti da operazioni di edilizia (anche domestica), ristrutturazione o rifacimento del giardino. Molto spesso, quando ci si affida ad un’azienda sarà essa stessa a preoccuparsi di smaltire in maniera legale i rifiuti (ma voi assicuratevi che lo faccia realmente).
Tuttavia può succedere che dei piccoli lavori in casa siate voi stessi a farli e, quindi, dovrete essere voi stessi a preoccuparvi di smaltire i rifiuti in maniera legale seguendo la normativa di riferimento. NON GETTATE ASSOLUTAMENTE I RIFIUTI NELLE CAMPAGNE. Saranno i vostri figli a pagarne le conseguenze della vostra negligenza.

Gestisci i tuoi bidoni in casa

Per poter garantire una corretta gestione dei rifiuti è necessario differenziare i bidoni in casa. Sarà più semplice anche per voi una farla.
Cerca di creare la tua piccola area ecologica in casa. Se hai la fortuna di avere un giardino puoi ricreare proprio una piccola struttura dove contenere tutti i bidoni altrimenti, esistono molte soluzioni salva spazio che permettono di avere i bidoni per la raccolta differenziata in casa senza, però, dover sacrificare troppo spazio.
Acquistate i bidoni dedicati alla differenziata, assegnate ad ogni colore una destinazione e vedrete che sarà ancora più facile fare la raccolta.

Cerca di stimolare i tuoi conoscenti a riciclare

Se i tuoi amici o familiari non rispettano le regole della raccolta differenziata cerca di essere il loro “incubo”.
Spiega loro quanto sia necessario per la salvaguardia del pianeta che si adoperino affinché anche in casa venga fatta la raccolta differenziata.
Quando vai a cena da loro prendi di avere la differenziata. Aiutali a comprendere quanto sia facile farla. Fai leggere loro questo articolo in modo che possano in maniera semplice avvicinarsi alla raccolta differenziata. Il pianeta è di tutti. Rispettiamolo.

Acquista prodotti riciclati

Non occorre solo riciclare per garantire un riciclo di materie e salvare il pianeta. Occorre anche cercare di acquistare prodotto già riciclati in modo da evitare il consumo di altre materie prime. Non occorre a molto riciclare la spazzatura ed acquistare comunque prodotti che sono stati creati con l’impiego di nuove materie prime.
Esistono già tantissime cose riciclate.
I quaderni e tutto ciò che riguarda la carta, bottiglie di plastica con plastica riciclata, abbigliamento, penne, matite.. e chi più ne ha più ne metta.

Riduci il volume della tua spazzatura

Anche se tieni una perfetta tenuta della tua riciclata, non dovrai però esagerare nel volume della tua spazzatura. L’idea di base è quella di limitare i rifiuti allo stretto indispensabile e, quando si crea spazzatura, differenziarla.
Cerca di acquistare prodotti che contengano meno involucro possibile.
Spesso in alcune confezioni si ritrovano quantità di plastica e spazzatura inutili all’uso reale dell’oggetto.
Prediligi oggetti incartati in maniera semplice e con materiali riciclati e riciclabili.

Ricicla nel tuo ambiente di lavoro

Molto spesso accade che in ufficio (e non solo) si crei un unico contenitore con tutta la spazzatura prodotta.
A seconda di quale si ail tuo lavoro, se tua sia dipendente o titolare, cerca, nel tuo piccolo, di stimolare la raccolta differenziata anche li.
Ad esempio, puoi mettere un cestino sotto alla tua scrivania che catturi tutta la carta. A parte potrai metterne uno per la plastica o, se ti capita di mangiare in ufficio, uno per l’umido.
Esistono molti cestini salva spazio di design che possono essere utili all’ambiente e belli da vedere in un posto di lavoro.

Cerca di vivere in stile plastic free

Lo stile di vita che decidi di adottare sarà fondamentale per la tutela del nostro pianeta. Oramai l’idea del plastic free è un’idea diffusa e condivisa da tutti. Molti lidi in località balneari hanno già adottato questo stile, molti locali e supermercati offrono tutto quello che occorre per evitare l’uso della plastica. Dai bicchieri usa e getta, ai piatti di carta riciclata e non di plastica, alle cannucce in metallo piuttosto che in plastica.
Insomma, sii il cambiamento che vorresti essere.

Benissimo, adesso che avete a disposizione questi 10 semplici e utili consigli su cosa fare per riciclare correttamente non avrai più scuse per non farlo.

Non dimenticate di farci sapere nei nostri commenti come vi siete trovati con i nostri consigli e se, anche voi nel vostro piccolo, difendete il pianeta.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here