Avere un figlio è il sogno di molte donne, godersi la gravidanza, partorire e dare vita ad una nuova famiglia. Tuttavia, non per tutte le donne avere un figlio è così agevole. Molte coppie incontrano difficoltà nel riuscire ad avere una gravidanza.
Le cause possono essere molteplici, da semplici problemi risolvibili in poco tempo a problemi più gravi che magari prevedono un intervento più incisivo.
Tuttavia, ogni problema può avere una soluzione, per aumentare le probabilità di una gravidanza occorre seguire dei piccoli e semplici passaggi che permettono di preparare al meglio il vostro fisico.

Vediamo allora quali sono le 10 cose da fare per rimanere incinta.

Rapporti sessuali continui

Il primo ed utile consiglio che vi diamo per aumentare le probabilità di rimanere incinta è di avere rapporti sessuali continui.
Se decidete che sia giunto il momento per la coppia di avere un figlio occorrerà, necessariamente, aumentare il numero dei rapporti sessuali.
Ovviamente i rapporti sessuali per la gravidanza dovranno essere liberi, privi di qualsivoglia precauzione e completi.
La gravidanza avviene con la fecondazione dell’ovulo tramite lo spermatozoo, quindi, dovrete avere rapporti continui e completi.

Calcolo dei giorni fertili

I rapporti sessuali continui dovrebbero essere, se persiste qualche difficoltà con la fecondazione, mirati.
Non vi stiamo dicendo di scrivere sul calendario quando avere dei rapporti e quando no ma, dovrete iniziare a calcolare i giorni fertili per una maggiore probabilità di gravidanza.
Ma, come fare ad avere il calcolo dei giorni fertili?
Per calcolare i giorni con maggiore fertilità occorre necessariamente partire dal proprio periodo mestruale. Questo calcolo varia da donna a donna a seconda del proprio periodo mestruale.
Il ciclo si divide in tre parti essenziali.La prima fase è compresa dal giorno della mestruazione fino alla fase dell’ovulazione, la seconda fase è l’ovulazione vera e propria, mentre la terza, definita fase lutea, si verifica nei giorni successivi all’ovulazione e prepara il corpo alla gravidanza.
Se il ciclo è regolare, l’ovulazione si verifica circa 10-15 giorni prima del flusso. Considerate che sono ideali per una gravidanza anche i giorni immediatamente successivi e quelli immediatamente precedenti.
Tuttavia, un metodo più efficace è quello del calcolo con l’aiuto di un termometro basale.

La dieta da seguire

Altro punto fondamentale per aumentare le probabilità di una gravidanza è la giusta dieta da seguire.
Un corpo che si prepara ad avere un bambino deve essere un corpo sano. Quindi evitate cibi come i cibi crudi, i formaggi stagionati con le muffe dolcificanti artificiali e tutto ciò che possa essere in contrasto con una sana alimentazione.
Elimina totalmente gli alcolici.
Fate spazio a frutta e verdura, alimenti sani e naturali. Cibi corri. Proteine animali.. Insomma, dovrete necessariamente seguire una dieta sana ed equilibrata quando preparate il vostro corpo ad ospitare il feto. Ne varrà della vostra salute e, soprattutto, di quello del feto.

Stile di vita

Lo stress e la vita frenetica non aiutano di certo l’incremento delle probabilità di una gravidanza.
Molto spesso questo tassello viene sottovalutato e ci poniamo mille interrogativi per giustificare il mancato arrivo del feto quando, delle volte, basta solo fermarci e dedicarci al nostro benessere psicofisico.
Quello che dovete fare è di evitare di accumulare troppe cose all’interno di un solo giorno. Evitate lo stress. Aiutatevi con dello yoga giornaliero, vedrete che, un corpo rilassato nel fisico e nella mente, equivarrà ad aumentare le vostre probabilità per una gravidanza.
Non occorre frequentare dei corsi specifici. Molto spesso non si ha il tempo. Basta ritagliarsi una sola ora al giorno in casa, procurarsi un tappetino da yoga e seguire anche una semplice lezione online.

Il fumo come peggiore blocco

Si stima che circa il 13% dei problemi alla fertilità delle donne siano causa diretta del fumo.
Ad ogni tiro di sigaretta, nicotina e benzopirene (una sostanza cancerogena presente nelle sigarette) si depositano all’interno delle ovaie. In particolare, si accumulano nel liquido che circonda l’ovocita che si trova all’interno del follicolo. In questo modo, vine alterato il processo di maturazione dell’ovocita danneggiando il DNA.
Inoltre, la nicotina interferisce altresì con la produzione degli ormoni estrogeni rendendo il ciclo irregolare.
Ovviamente, la gravità del danno è direttamente proporzionata al numero di sigarette fumate ogni giorno.
Se non riuscite a smettere di fumare, potete aiutarvi con la lettura di uno dei libri più venduti al mondo: “E’ facile smettere di fumare se sai come farlo” (Allen Carr) – clicca qui per acquistarlo ora.

I metodi della nonna

I classici metodi della nonna sono privi di fondamento scientifico ma, come sempre, utili allo scopo da raggiungere
La nonna ha un metodo per tutto. Metodi naturali e molto spesso anticonvenzionali che però ti aiutano a risolvere tanti problemi.
Ovviamente, la nonna ha un metodo anche per aumentare le probabilità di una gravidanza.
Quello che dovrete fare è molto semplice.
Dovrete avere un rapporto completo con il vostro compagno, al termine del rapporto dovrete posizionarvi con le gambe all’insù in modo da stimolare l’arrivo dello spermatozoo all’utero.
Vi sembrerà veramente bizzarro ma, cosa avete da perdere ? Provateci..

Termometro basale

Il calcolo della temperatura basale ti permette di individuare i giorni con maggiore fertilità. A differenza del classico conteggio dei giorni precedenti e antecedenti al ciclo mestruale, il termometro basale permette di controllare giornalmente le variazioni della temperatura basale per il calcolo dei giorni fertili.
Il calcolo con il termometro basale occorre, tuttavia, farlo ogni mattina appena svegli.
Non fatelo il pomeriggio perché le varie vicissitudini della giornata potrebbero cambiare i valori.
Clicca qui per comperare adesso il termometro basale che ti permetterà di aumentare le probabilità di rimanere incita.

Controlli medici

Se nonostante i consigli sopra riportati non riuscite ad avere una gravidanza, vorrà dire che è arrivato il momento di rivolgersi al proprio ginecologo di fiducia.
Molto spesso possono rilevarsi piccoli intoppi che necessitano di un intervento medico per la risoluzione.
Non rivolgetevi assolutamente a gente non referenziata. Fate attenzione ai finti medici. Rivolgetevi solo a medici ginecologi riconosciuti dall’albo. Potete controllare online il loro reale status.

Apertura delle tube

Le tube di Fallappio, che connettono anatomicamente l’ovaio all’utero, sono il luogo in cui avviene la fecondazione dell’ovulo da parte dello spermatozoo.
Tuttavia, molto spesso può capitare che questa connessione possa trovare dei blocchi e, pertanto, impedire la fecondazione dell’ovulo.
Non disperate, se a seguito di controllo medico avrete rilevato questa chiusura, è possibile effettuare un tentativo di riapertura mediante un intervento chirurgico.
Fatevi seguire e consigliare dal vostro ginecologo di fiducia.

Fecondazione assistita

L’apertura delle tube, tuttavia, non ha necessariamente esito positivo.
E’ possibile che, nonostante il tentativo di apertura chirurgica non vi sia possibilità di creare un accesso all’utero.
In questo caso, per oltrepassare letteralmente il problema occorrerò ricorrere alla fecondazione assistita.
Esistono numerosi centri in italia specializzati.
Rivolgetevi a questi centri specializzati per avviare il vostro processo di fecondazione assistita. Ricordate di rivolgervi sempre e solo a centri ufficiali e referenziati.

Benissimo, adesso che avete a disposizione questi 10 consigli per rimanere incinta, datevi da fare e create la vostra famiglia.

Non dimenticate di farci sapere nei commenti come vi siete trovati con i nostri consigli.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here